HOME | Frontale choc con lo scooter: Marco muore a 15 anni

Frontale choc con lo scooter: Marco muore a 15 anni

Lunedì 17 Marzo 2014

PESARO – Doveva essere un pomeriggio di svago e divertimento, magari per provare i motori e dimostrare le proprie abilità nella zona di Chiusa di Ginestreto, si è trasformata in una tragedia che si è portata via la vita di un ragazzo di 15 anni, Marco De Luca, residente a Saltara. Marco come tanti altri ragazzi della sua età, domenica aveva deciso di provare la guida in scooter e come tanti altri l’ebbrezza di guidare liberi, fuori dal caos e dal traffico della città, proprio in via dell’Industria nell’anello della zona industriale che ruota intorno alla fabbrica Berloni. La zona era vuota e l’unico rumore era quello di scooteristi e centauri che provavano su due ruote in una sorta di gara fra amici. Marco, stava proseguendo in direzione Pesaro-Urbino, girando attorno a via dell’Industria, alle sue spalle altri suoi conetanei, in sella ai loro scooter. Lo scontro mortale é avvenuto intorno alle 18, in uno dei tratti curvilinei della zona industriale. Il ragazzo in sella allo scooter si é trovato di fronte un Audi A6. Non c’è stato tempo per frenare l’impatto é stato violentissimo ed è stato sbalzato a terra per diversi metri dal punto esatto dell’urto. Alla guida dell’Audi un 21enne residente a Montelabbate, cittadino italiano ma di origine straniera, Dzeladini Deheren. Sul posto gli agenti della polizia municipale di Pesaro e il personale del 118. Il 15enne non è morto sul colpo ma i tentativi di rianimarlo sono stati purtroppo vani, il suo cuore si è fermato poco dopo. I rilievi della municipale si sono protratti fino a tarda sera. Al vaglio ed inserite nel fascicolo che sarà consegnato alla Procura, le testimonianze di una decina di giovani che abitualmente quasi ogni domenica frequentavano la zona per provare i motori o per gare fra amici.