HOME | Ecco l’Apple Watch,la rivoluzione Apple.

Ecco l’Apple Watch,la rivoluzione Apple.

Apple Watch: ecco la rivoluzione Apple. 

20150309_92634_apple10
La lunga attesa è finita: la casa di Cupertino presenta l’Apple Watch. Ecco la diretta dell’evento seguito con grande attenzione anche dalle borse di tutto il mondo.  APPLE WATCH, SARÀ IN TRE VERSIONI Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple, presenta ufficialmente oggi dallo Yerba Buena Center for the Arts Theater di San Francisco: «È il più personale degli oggetti progettati da Apple», ha detto Cook. Il nuovo dispositivo rappresenta il primo progetto totalmente nuovo lanciato da Apple da quando nel 2010 aveva presentato iPad. Cook ha descritto le diverse funzioni dell’orologio di Cupertino: rispondere a chiamate, comunicare con gli amici, fare sport e controllare i propri progressi. Come già noto ci saranno tre versioni: Apple Watch, Apple Watch Sport e Apple Watch Edition, l’orologio di lusso con cassa in oro 18 carati.VENDITE PER 30 MILIONI DI OROLOGI IN 12 MESI Apple potrebbe vendere 30 milioni di Watch nei primi 12 mesi di vendite. Lo prevede Morgan Stanley, sottolineando che le vendite sarebbero dirette al 10% di coloro che hanno iPhone compatibili. Questo vorrebbe dire – riporta il Financial Times – una partenza più forte di quella dell’iPhone, con 6 milioni di unità venduta nel primo anno, o dell’iPad, con 20 milioni di unità. Nonostante l’ottimismo, l’iWatch divide gli analisti, alcuni dei quali ritengono che il costo elevato e la vita della batteria ridurranno l’outlook delle vendite.MACBOOK, ECCO “IL PIÙ SOTTILE DI SEMPRE”
Presentato il nuovo MacBook, definito «il più sottile di sempre». Il peso è di meno di un chilo, è il 24% più sottile e uscirà in due colori: grigio o oro. Inoltre ha una nuova tastiera più precisa e lo schermo con tecnologia retina consumerà il 30% in meno di energia per avere le stesse prestazioni del monitor precedente. Tra le novità anche Force Touch: permette aumentando la pressione sul trackpad, cliccando una parola, di avere informazioni da Wikipedia o l’indirizzo da Maps.  Cupertino ha lanciato Researchkit, una partnership tra il gruppo e i principali centri universitari americani e del mondo che potranno usare i dati degli utenti di iPhone e di HealthKit per la ricerca. La piattaforma sarà open source e da oggi saranno lanciate le prime cinque applicazioni in partnership con importanti centri di ricerca che si occupano di cancro, di problemi cardiovascolari e di asma. I pazienti possono registrare e inviare i loro sintomi ai centri universitari.  Oltre a questo Apple ha invitato sul palco l’amministratore delegato di Hbo, Richard Plepler, per presentare HboNow – l’app per vedere i programmi del canale americano tra cui Games of Thrones. Da aprile Apple sarà il partner ufficiale per gli Stati Uniti. Costerà 14,99 dollari al mese. Cook ha anche lanciato il nuovo prezzo per Apple Tv, che costerà 69 dollari da 99 dollari. La tv di Cupertino è guardata da 25 milioni di persone. Per quanto riguarda iPhone Cook ha ricordato anche dal giugno 2007 ne sono stati venduti più di 700 milioni. Per quanto riguarda i negozi, Apple ha 453 Apple Store nel mondo, 21 di questi sono in Cina, un mercato sul quale Apple vuole continuare a puntare.  

Please follow and like us: