• Agosto 9, 2022 5:52 pm

Gradoni stipendiali docenti: via a risarcimenti di migliaia di euro per insegnanti e ata

Diwp_13761676

Gen 13, 2022

ministero dell’istruzione ha dato il via libera alla stipula del nuovo contratto per i dipendenti della scuola italiana. La stagione dei rinnovi contrattuali è arrivata così al primo traguardo operativo. Accanto agli aumenti previsti, pari a circa il 3,78% dello stipendio percepito, partiranno ora decine di migliaia di richieste finalizzate ad ottenere gli arretrati previsti per il 2019, 2020 e 2021. Si tratta di periodi scoperti dal rinnovo contrattuale e che rientrano tra i diritti del personale docente e ata (sia precari che di ruolo). Per tale motivo riteniamo sufficiente avviare un procedimento di messa in mora al Miur al fine di ottenere quanto spettante nel più breve tempo possibile.

Prende il via ufficialmente la campagna gratuita per presentare la richiesta di arretrati al Ministero dell’istruzione. La presente procedura prevede la presentazione di un’istanza guidata al Miur. Il calcolo stimato medio dell’importo che dovranno percepire in busta paga docenti e ata (sia precari che di ruolo) è pari a 1900 euro.

Al fine di poter aderire alla campagna gratuita per richiedere gli arretrati è possibile inviare un’email all’indirizzo assetscuola@libero.it oppure contattarci ai numeri 800864918 3888611942 3273628549 – 3894395607. Al termine delle operazioni ogni singolo aderente riceverà copia della richiesta inoltrata con annessa ricevuta di protocollo apposta dal Miur.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.