La destra italiana in lutto:È morta nella sua casa di Roma Assunta Almirante, vedova di Giorgio

È morta nella sua casa di Roma Assunta Almirante, vedova di Giorgio Almirante, fondatore e leader storico del Movimento Sociale Italiano. Conosciuta come ‘Donna Assunta’, era considerata la memoria storica della destra italiana: aveva 100 anni, compiuti lo scorso 14 luglio.

Il suo nome da nubile era Raffaela Stramandinoli. Nata a Catanzaro, era diventata romana d’adozione.

Assunta Almirante si è spenta serenamente circondata dalla famiglia e dall’amore della figlia Giuliana, che l’ha curata fino all’ultimo. Lontana dalle scene da tempo, con la precisa intenzione di non rilasciare più interviste per evitare terremoti politici, è da molti considerata la memoria storica della Destra Italiana.

Dopo il primo matrimonio con il marchese Federico de’ Medici, si era sposata con Almirante nel 1969. Come aveva avuto modo di dichiarare, aveva conosciuto suo marito nel 1952 ed era stato amore a prima vista. Una passione travolgente, che l’aveva spinta a lasciare tutto – compreso il suo primo marito Federico de’ Medici – dal quale aveva avuto 3 figli. Dalla relazione con Almirante, nacque la quarta figlia che – per evitare scandali e problemi alla bambina – venne riconosciuta da colui che era ancora suo marito. Alla sua morte, Donna Assunta e Giorgio Almirante poterono sposarsi, nel 1969.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.