• Agosto 9, 2022 5:34 pm

ISEE BASSI ARRIVA AIUTO IMPORTANTE :ecco come fare domanda

Diwp_13761676

Lug 23, 2022

Le famiglie stanno patendo con durezza questa dura crisi: sempre di più quelle che non riescono ad andare avanti.

Ma ora arriva uno strumento di aiuto importante per gli acquisti fondamentali degli ISEE bassi.

Come sappiamo i bonus per le famiglie con figli sono rarissimi da quando è arrivato l’assegno unico universale. Con il suo arrivo l’assegno unico universale ha cancellato praticamente tutti gli altri bonus esistenti per le famiglie con figli. Alcune famiglie decisamente non hanno gradito questa novità ma per fortuna qualche bonus per le famiglie con figli a carico è ancora possibile richiederlo. Questo contributo da €300 può essere veramente interessante perché ora che il bonus governativi sono così scarsi proprio quelli degli enti locali diventano particolarmente preziosi per le famiglie con figli a carico.

I bonus locali sono i più interessanti da quando c’è l’assegno unico

Questo contributo da €300 è stato messo in campo dal Comune di Castel Mella. E consente di avere €300 a famiglia se si ha l’ISEE entro i 15.000 euro. Ma questo è solo un esempio perché in realtà tanti comuni italiani stanno mettendo in campo degli aiuti alla nascita che prendono un po’ il posto del famoso bonus €800 che non esiste più. Quindi è fondamentale per ogni famiglia italiana verificare sul sito del proprio comune se ci siano bonus oppure baby-Kit per i bambini in arrivo nelle famiglie.

Le famiglie controllano i siti di comuni e regioni

Infatti i comuni italiani che stanno mettendo in campo bonus per le famiglie con figli sono numerosi e tra questi ricordiamo i baby Kit erogati in Liguria ma anche nei comuni di Trento e di Chieti. Insomma da quando c’è l’assegno unico universale i veri bonus interessanti per le famiglie con figli diventano quelli locali e quindi il proprio comune va tenuto d’occhio attraverso il sito ufficiale. Infatti la rivoluzione dell’assegno unico non ha coinvolto gli enti locali che sono liberi di erogare aiuti alle famiglie con figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.